Back

Newsletter giugno 2015

Ci eravamo lasciati il mese scorso parlando di fuorigiri in autodromo e di bolidi di Formula 1. Ripartiamo questo mese parlando di Ferrari. Questa volta, però, non ci riferiamo alle automobili da corsa rosse che tutti conosciamo e tifiamo, ma del “nostro” Angelo Ferrari, capace di conquistare il primo posto di categoria alla granfondo Alpi di Chiesa Valmalenco. Davvero un eccellente risultato che premia il corridore, dopo l’infortunio dello scorso anno e i tanti chilometri macinati in questa stagione. Marconi e Motta, invece, hanno partecipato alla prima edizione della granfondo degli Squali di Cattolica che si concludeva sulla strada panoramica di San Bartolo di Gabicce Monte – percorsa dal Giro d’Italia solamente due giorni dopo. Si è trattata di un’ottima manifestazione, capace di raccogliere addirittura 1400 ciclisti già al primo anno. La manifestazione principale di maggio è, tuttavia, la celebre Nove Colli, la più antica granfondo d’Europa. Una corsa davvero celebre e prestigiosa che, però, quest’anno è stata purtroppo martoriata dalle cattive condizioni meteorologhe e dalla pioggia che ha costretto ai box qualche migliaio di ciclisti. Tra i partenti c’erano anche i portacolori della Ciclisti Brianzoli Motta e Cagnoni. Bella soddisfazione per quest’ultimo che porta avanti il suo costante programma di miglioramento atletico, che lo porterà a prendere parte anche alla leggendaria Maratona delle Dolomiti di luglio. Prima, però, ci sarà da vivere – e raccontare – l’intenso mese di giugno, nel quale la Ciclisti Brianzoli sarà presente alla gf Alpi Biellesi, alla gf Stelvio Santini e, soprattutto, alla prima edizione della Maratona de la Al Camonega (ovvero della Valcamonica) con ben nove atleti iscritti. È il momento di mantenere i motori ben caldi e di sprigionare tutta la potenza sui pedali!